ULTIME NOTIZIE

venerdì 10 ottobre 2014

Più Territori - Incidente diplomatico a Rimini Fiera


In un momento di crisi come quello che sta attanagliando il nostro Paese una delle soluzioni per far ripartire l’economia sembra essere il turismo visto anche sotto il profilo di rapporti interculturali con Paesi esteri di cui forse dovremmo conoscere meglio la storia e la politica. 
Ed è così che la conferma sembra giungere anche dalle alte presenze che si sono verificate a Rimini Fiera divenuta per alcuni giorni il punto di coesione per imprese e operatori del turismo che qui si sono dati appuntamento.  Grande successo quindi per «Via Emilia», il progetto turistico dell’Emilia Romagna per Expo 2015 dedicato al turismo dell’esperienza, protagonista delle rassegne internazionali «TTG» e «TTI». Unica nota di demerito per una organizzazione che ha portato Rimini ‘centro turistico del mondo’  è il non aver osservato forse con attenzione quella che è la politica estera, considerando che, come denunciato dall'Associazione Interparlamentare di Amicizia Italia-Azerbaigian: “La presenza del Nagorno-Karabakh all'interno della fiera del turismo di Rimini, il Ttg, e' assolutamente abusiva perché' va contro le risoluzioni dell'ONU molto chiare nello stabilire che i territori del Nagorno-Karabakh sono parte integrante dello stato dell'Azerbaigian".  Il nostro pensiero è che purtroppo i media e altri poteri forti fanno in modo che vicende come quelle che coinvolgono questa zona caucasica non vengano né conosciute né tantomeno studiate perché si preferisce volgere lo sguardo altrove. Crediamo, come la stessa Associazione, che dopo quello che per noi è un vero e proprio ‘incedente diplomatico’ che, sia necessario dare “una risposta ferma anche da parte delle istituzioni locali oltre che nazionali italiane” ed intraprendere un impegno maggiore affinché la storia non venga imposta sempre e solo da parte di quei poteri forti che decidono cosa dobbiamo conoscere e sapere.

Giulia Macchi


Più News - Magazine di Informazione

Più News - Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Busto Arsizio n.01/2014 - Direttore Responsabile: Giulia Macchi. Per scrivere alla redazione, per una segnalazione o per un comunicato stampa, CLICCA QUI.

Posta un commento

 
Copyright © 2013 Più News - Magazine di informazione
Design by Studio Eremita 2.0| P.Iva 03919000616